I valori condivisi della nostra famiglia | Pubblicato il bilancio sociale 2016-17

11-01-2018

#feralpisalò

SALÒ - Dentro una storia ci sono le pagine. E ogni anno il nostro Club ne scrive una. Ci sono risultati, ci sono i traguardi, ci sono i numeri che caratterizzano un anno di lavoro. Si chiama bilancio di rendicontazione sociale ed è un documento al quale il Club tiene molto perché presenta tutto ciò in cui esso crede e, soprattutto, riporta quelli che sono i valori cardine del progetto sportivo, umano e formativo che caratterizza l’attività calcistica e sociale della Feralpisalò.  

IL BILANCIO – Pubblicato a fine 2017 e presentato nei primi giorni del nuovo anno attraverso il sito ufficiale, il bilancio sociale è un’ulteriore pagina scritta e documentata che viene posta agli archivi. A corredo del bilancio sociale, anche quest’anno è stato prodotto un video, realizzato dallo studio Broken Egg Creative Lab del regista Alex Zarino, nel quale partecipano alcuni rappresentanti di chi vive e anima il club: apre Simone Guerrini, numero nove della formazione di “Senza di me che gioco è?” e man mano trovano parola i membri della dirigenza, rappresentata dal Presidente Giuseppe Pasini, dalla vicepresidente Isabella Manfredi e dall’amministratore delegato Marco Leali, calciatori della prima squadra maschile, fra cui Emerson, Lamin Jawo e Riccardo Tantardini, e femminile, con Francesca Treccani, per giungere al settore giovanile con il piccolo Daniele e anche la tifosa Nadia, una delle anime “rosa” della Vecchia Guardia. Ognuno parla di un valore caro al Club e promosso attraverso questo impegno: perché FERALPISALÒ, nell’ordine, è la Felicità di grandi e piccoli di poter essere parte del gioco, e in quanto tale di essere da Esempio sul campo, mostrando Rispetto per le persone e le strutture, coinvolti dall’Amicizia che vuole essere come base per cementare lo spirito di gruppo e da un senso di Lealtà verso compagni o avversario, con la Passione di chi ama i colori per cui si gioca o si tifa, ricordandosi che l’Inclusione sociale è imprescindibile nel concetto di squadra e che ogni squadra sa di dover mettere in campo spirito di Sacrificio per i propri obiettivi, dimostrando così l’Amore per questo sport e sapendo coltivare nella piena Libertà i propri sogni. Tutto questo Ogni giorno.

Il fatto che siano stati accentuati questi importanti valori non è un errore di battitura, ma serve a ribadire l’importanza dei valori che ci appartengono e che sono condivisi da tutta la famiglia verdeblu.

SFOGLIA IL BILANCIO SOCIALE: CLICCA QUI


LA LETTERA DEL PRESIDENTE AGLI STAKEHOLDERS

Carissimi, 

è con grande piacere che presentiamo il bilancio di rendicontazione sociale del nostro Club, relativo alla stagione sportiva 2016-17. Tale documento costituisce per noi una valenza importante in termini di presentazione dell’attività che la Feralpisalò svolge non soltanto sul campo ma anche fuori dal rettangolo di gioco.

Tante sono le iniziative, gli eventi, i progetti. Altrettante le persone che vengono coinvolte in questo genere di attività, sia dal punto di vista attivo che in modo indiretto. Il bilancio sociale è un biglietto da visita ed è un modo per documentare quanto abbiamo fatto in questo anno e la linea dei progetti futuri.

Un cammino che si basa sui valori condivisi della nostra famiglia, composta da giocatori, allenatori, collaboratori, soci e sponsor, tifosi e sostenitori, siano essi enti pubblici, istituzioni o partner privati. I nostri stakeholders rappresentano il mondo Feralpisalò. Perché la nostra famiglia non è composta dalle oltre 600 persone che vivono quotidianamente la realtà del Club ma da tutti coloro che, anche solo tangenzialmente, vengono raggiunti dalla portata delle nostre iniziative.

Quello che vogliamo presentare non è solamente un elenco dei progetti, ma anche l’importanza, l’impegno e l’attenzione che dedichiamo a quello che facciamo. Nel pieno rispetto dell’identità societaria che mette, fin dalla nascita del Club, i giovani e il nostro amato territorio al centro di tutto. Ed è per questo che la Feralpisalò sa che il miglior risultato non si limita al punteggio di una partita ma a qualcosa di più ampio e condiviso. Tra tutti coloro che lavorano e collaborano, sostengono e partecipano. Tra tutti coloro che vivono la Feralpisalò.