Cibo sano: entusiasmo anche a Gavardo!

16-01-2018

#feralpisalò

SALÒ - Un'altra importante tappa nel percorso dedicato a una corretta alimentazione. La Feralpisalò continua il suo cammino nell'ambito del progetto "Il Cibo sano per ogni bambino", promosso da Coldiretti. Nella giornata di lunedì 15 gennaio esso ha fatto tappa all'Istituto Bertolotti di Gavardo, coinvolgendo oltre 60 studenti delle classi quarte e quinte della scuola gardesana. A presenziare all'appuntamento il responsabile dei progetti speciali Pietro Lodi. Da quando è iniziato questo percorso sono già stati coinvolti oltre 450 studenti e si prevede di superare quota 600. Il ruolo della Feralpisalò, unico club sportivo a sostenere l'attività con i propri rappresentanti, è solita trattare i temi che incrociano sport e sana nutrizione.

A tal proposito la Feralpisalò non solo incontra i bambini delle scuole primarie ma lascia loro un ricordo di tale visita: come nell'ambito del Progetto Scuole, che ritornerà a breve, tutti gli alunni ricevono il libro di 72 pagine dal titolo "Sport+Salute+Divertimento = Sport", prodotto editoriale nel quale l'alimentazione ha uno spazio importante insieme ai valori tradizionalmente cari al Club verdeblu.

L'impegno della Feralpisalò in progetti a carattere formativo è sempre molto alto. Assieme a Coldiretti sono già state affrontate cinque tappe nella provincia bresciana, varcando anche i confini della zona di appartenenza. Infatti, il tour ha già fatto tappa a Piancogno, Ossimo Inferiore e Breno, mentre nello scorso mese di dicembre sono state effettuate ben due tappe a Lograto. Gli impegni sono dunque proseguiti con Gavardo, quale primo appuntamento del 2018: i prossimi impegni a calendario sono previsti a Vestone (29 gennaio) e Montichiari (12 febbraio).