Una rete per l'adozione: Feralpisalò chiude al terzo posto

30-03-2018

#feralpisalò #settore giovanile #under 15

SALÒ - Pomeriggio di calcio e solidarietà al centro sportivo Mario Rigamonti. Si è svolta oggi la seconda edizione del torneo "Una rete per l'Adozione", manifestazione sportiva promossa dall'Associazione Prisma Luce in collaborazione con la Feralpisalò. Dopo il successo dello scorso anno, non riesce - a livello sportivo - il "bis" ai baby Leoni del Garda: il team di mister Maurizio Cadei chiude al terzo posto, dopo aver perso ai calci di rigore il primo match contro l'ADC Rigamonti Calcio (4-5 dcr) e rifacendosi nella finalina contro l'Hellas Verona, battuto con il punteggio di 3-2. A vincere il trofeo è stato il Brescia, dopo aver battuto ai rigori sia l'Hellas Verona (5-4) che l'ADC Rigamonti (4-3). Prima del torneo, grandi applausi per l'amichevole definita "a ranghi misti" tra genitori e figli adottivi che si sono cimentati sul campo in una partita davvero simpatica e coinvolgente.


Al di là della connotazione prettamente sportiva, il torneo è stato promosso per raccogliere fondi a supporto delle attività che l'Associazione Prisma Luce svolge a supporto delle persone adottate: servizi importanti che permettono di attenuare i disagi dovuti dall'allontanamento dalle famiglie originarie in un percorso che possa portare serenità e assistenza. Come sempre, da parte della cittadinanza bresciana, non è mancata la solidarietà. Ed è forse questo il successo più grande.