Albinoleffe-Feralpisalò: le parole di mister Toscano alla vigilia

07-04-2018

#feralpisalò #prima squadra

SALÒ - Giornata di vigilia per la Feralpisalò che domani sarà di scena allo stadio "Atleti Azzurri d'Italia" di Bergamo contro l'Albinoleffe. Come di consueto, mister Domenico Toscano ha introdotto l'imminente gara di campionato. Ecco le sue parole al termine della conferenza stampa odierna. 


ALBINOLEFFE-FERALPISALÒ: LE PAROLE DI MISTER TOSCANO ALLA VIGILIA

Ravenna? L'ho già detto dopo la gara che di quella partita e di quella sconfitta bisogna sentire il rumore. Potevamo essere l'occasione di guadagnare punti nei confronti delle avversarie. Dobbiamo toglierci l'etichetta della squadra che molla o che dopo una vittoria si siede. Questo fa parte di un processo di crescita che abbiamo iniziato. Per fortuna, il calcio ti dà l'opportunità immediata di riscatto. Al di là di ciò, non meritavamo di perdere, anche se non abbiamo fatto quel qualcosa in più per vincerla. Io non sono una persona che si attacca agli alibi: se non l'hai fatto è perché è mancato qualcosa. Dovremo mettercelo, da qui fino alla fine.  

Cosa manca? Ci vuole la cattiveria e la fame che è tipica delle squadre che vogliono giocarsi obiettivi importanti. Queste caratteristiche servono fino al termine del campionato: devi acquisirle e portarle dietro fino ai playoff.

Albinoleffe? E' una squadra che assomiglia al Ravenna, ha un modo diverso di giocare portando più uomini sopra la linea della palla. Ma concede qualcosa in più. In questo campionato non ci sono partite facili: devi affrontare questa squadra come fosse l'ultima gara del campionato. Non dobbiamo guardare la classifica: dobbiamo crescere i miglioramenti che ci sono giorno dopo giorno, partita dopo partita. Soprattutto dal punto di vista della mentalità vincente.