Boom-boom Bertoli, Turlini e Kopani per la coppa: Feralpisalò campione d'Italia Berretti! | TABELLINO

14-06-2018

#feralpisalò #settore giovanile #berretti

CITTA' SANT'ANGELO (Pescara) - Ci voleva una grande partita. E così è stata. Così la Feralpisalò ha vinto il campionato Berretti 2017-18 e lo ha fatto con merito, davanti ad un'altra grande squadra. Il Livorno di mister Pagliuca, campione in carica, si arrende davanti ai Leoni del Garda che, anche nell'ultima partita, hanno saputo mantenere tutti gli attributi che hanno caratterizzato il loro percorso, senza macchie nell'ambito dei playoff. Pur essendo andati sotto nel risultato, i ragazzi di mister Zenoni hanno subito ripreso in mano il gioco: il "Pocho" Bertoli è stato trascinatore con una doppietta, Turlini (in rete già nelle due semifinali) è entrato e ha allungato. Nonostante gli ultimi minuti di scontata ansia a seguito del 2-3 amaranto, Kopani ha permesso di anticipare la festa di qualche secondo. E' finita 4-2. E' finita con il trionfo della Feralpisalò. La migliore squadra giovanile di Serie C. 


LE DICHIARAZIONI POST-GARA


PRESIDENTE GIUSEPPE PASINI

È un giorno storico per il nostro Club. I nostri ragazzi sono diventati Campioni d'Italia e lo hanno fatto senza sconfitte nell'ambito delle tante partite che hanno disputato, risultando la miglior squadra giovanile tra tutte le squadre di Serie C. Questo risultato conferma il nostro impegno sul settore giovanile. Il nostro è un modello virtuoso: lavoriamo per i giovani e per il territorio, attraverso iniziative ed eventi ma senza tralasciare l'aspetto tecnico e di crescita in termini di risultati. La vittoria è la ciliegina sulla torta di una stagione positiva per il nostro Club e, in generale, per un percorso fatto fin qui di costruzione e crescita del nostro movimento giovanile. Credo che sia una bella vetrina anche per tutto il movimento bresciano. Questa vittoria rende orgogliosi noi e deve rendere orgogliosi tutti coloro che hanno lavorato e collaborato per questo successo. Un plauso al responsabile Strada, a mister Zenoni, a tutti i ragazzi e a tutti i membri dello staff tecnico che hanno supportato questo successo. Siamo davvero felici e orgogliosi.


MISTER DAMIANO ZENONI

E' una grande soddisfazione per tutti noi. Non avremmo mai pensato di arrivare fino in fondo. Io e lo staff abbiamo guidato questo gruppo e loro ci hanno dato grandi gioie. Il merito è tutto loro. Siamo stati ripagati del duro lavoro che abbiamo fatto durante l'anno. Credo che questo successo serva un po' da ringraziamento per tutti. E' un grande orgoglio per noi. Devo dire grazie alla Società che ci ha supportato in ogni occasione: siamo riusciti a regalare a tutti questa bella soddisfazione, che fa parte di un percorso di crescita per tutti noi. L'anno scorso siamo usciti prematuramente, oggi siamo arrivati al termine di questo cammino imbattuti nei playoff.  


MARCO LIRLI (Capitano)

E' stata una grande esperienza e un percorso. Non ci saremmo mai immaginati di arrivare fino in fondo e di riuscire ad alzare il trofeo. Una soddisfazione personale e di gruppo. Siamo una grande famiglia. Nelle ultime due partite siamo andati sotto anche per merito degli avversari, ribaltando con grande forza di volontà. Abbiamo fatto il nostro gioco ed è andata bene. Mister? Al termine della partita c'era troppo casino per capire cosa ci ha detto... ma a inizio gara ci ha dato la giusta carica e ci ha incoraggiato nel modo migliore per fare una grande gara. 

CLAUDIO KOPANI 

Siamo felicissimi di aver vinto il campionato. Abbiamo dato e daremo sempre tutto per questa maglia. Abbiamo vissuto questa gioia, diventando campioni d'Italia. Gol? Sono stato un po' fortunato nell'aver accompagnato l'azione. E' servito per iniziare la festa con qualche secondo d'anticipo. Abbiamo lavorato tanto e siamo contenti. Supercoppa? Oggi scopriremo l'avversario, dopo dovremo mettere determinazione e grinta per portare a casa un secondo trofeo.  


MARCO BERTOLI

Il gol del secondo tempo è stato importante. Ci è servito per indirizzare la partita. Non abbiamo mai mollato, siamo sempre stati uniti. Siamo partiti un po' così prendendo gol su rigore. Abbiamo trovato il pari, crescendo nell'ambito della gara. Nella ripresa siamo partiti subito forte e abbiamo raggiunto un successo meritato. Festeggiamo, tutti insieme, e poi pensiamo alla Supercoppa. Non possiamo fare brutte figure: abbiamo vinto lo scudetto e dobbiamo portare in alto il nome della Feralpisalò.  

GIACOMO PASOTTI 

E' una sensazione bellissima vincere lo scudetto. Sono qua da due anni, un po' meno rispetto ad altri ragazzi. Questo primo successo costituisce un'emozione fantastica. Siamo un grande gruppo e una grande squadra.  

ALESSANDRO TURLINI

Abbiamo lavorato tutto l'anno. E' stata la soddisfazione più bella soddisfazione. Gol? Ho avuto la possibilità di segnare nelle semifinali e nella finale. Una grande gioia aver contribuito a questa vittoria di gruppo. 



IL TABELLINO 

FERALPISALÒ: Valtorta, Piazza, Bonometti, Faccioli, Lirli, Kwarteng, Kopani, Hergheligiu, Moraschi (27' st Tanghetti), Bertoli (19' st Turlini), Pasotti (34' st Fyshku). A disposizione: Spezia, Bosetti, Chimini, Bertini, Poliani, Russo, Fontana. All. Zenoni

LIVORNO: Raffa, Del Bravo (25' st Alesso), Casanova, Petri, Bartolini, Lischi, Pini (12' st Pecchia), Mazroui (25' st Balleri), Fornaciari (12' ST Malandruccolo), Noccioli, Pallecchi (32' st Gargano). A disposizione: Salvadogi, Ciurli, Freura, Guida, Piccione, Marangon. All. Pagliuca

Gol: 11' rig. Pallecchi (L), 23' Bertoli (F), 46' Bertoli (F), 68' Turlini (F), 87' Malandruccolo (L), 90'+4' Kopani (F)