Zenoni: "E' un sogno. Daremo tutto"

09-05-2019

zenoni, nuovo allenatore, feralpisalò, leoni del garda

SALO' - Presentato questa mattina il nuovo allenatore della Feralpisalò: Damiano Zenoni, dopo l’allenamento sul sintetico “Carlo Amadei”, è stato accolto nella sala stampa del Turina affiancato dal nuovo vice allenatore Alessandro Budel.

Prima di tutto il presidente Giuseppe Pasini è intervenuto telefonicamente: assente per motivi di lavoro, ha voluto comunque partecipare e dare il proprio benvenuto Zenoni e Budel. Ecco il suo intervento:

“Saluto il nostro mister Zenoni e Budel, a cui do il benvenuto sperando di incontrarlo quanto prima. Un ringraziamento particolare al mio vice presidente Dino Capitanio, al direttore sportivo Gianluca Andrissi e all’Ad Marco Leali che mi sono rimasti accanto in questi momenti delicati di scelta per il futuro immediato per il club.

Abbiamo preso una decisione a ridosso dei playoff perché nell’ultimo periodo ho visto una squadra con poca freschezza soprattutto mentale. Gli spareggi si fanno tutti d’un fiato, i valori si azzerano e dovremo essere concentrati, determinati perché il 15 chiunque arriverà a salò avrà a disposizione solo un risultato utile su tre. Il cambio del mister è dovuta anche al fatto che in questo momento bisogna trovare concentrazione e freschezza, la stessa determinazione vista nella Feralpisalò solo in alcune gare della regular season.

So che è stata decisione coraggiosa, come tutte in questi casi ma ho molta fiducia nel mister dopo i grandi risultati ottenuti nella Berretti: siamo tutti vicino a lui, da me fino al magazziniere. Si parte sperando che il 15 si vinca. Spero inoltre che mercoledì ci sia una cornice di pubblico importante, in questo momento anche i ragazzi hanno bisogno dei tifosi”.

Dino Capitanio, vicepresidente: “Abbiamo visto la squadra spegnersi. Non è scattata quella molla che doveva scattare. Sottolineo subito un fatto: qualcuno ha scritto che la Feralpisalò ha ottenuto col quarto posto il migliore piazzamento della sua storia. Ma ad inizio campionato gli obiettivi erano ben altri. Non abbiamo fatto quello che dovevamo fare. La società punta alla Serie B. La scelta di Zenoni è un azzardo, gli vogliamo trasmettere grande serenità, scegliendo un tecnico che conosce l’ambiente e che ha vinto un tricolore importante con la nostra Berretti. Ha le capacità per portarci il più lontano possibile”.

Gianluca Andrissi, Direttore sportivo: “Un saluto a Mimmo Toscano, Michele Napoli e Roberto Bruni: momenti difficili, li vogliamo ringraziare per quanto dato a livello umano e professionale. Parte una uova avventura. La Feralpisalò non deve essere vista come un punto di arrivo ma di partenza, significa che tutti dalla squadra ombra a quella in campo dobbiamo dare di più. Il presidente è esigente, gli obiettivi sono di alto profilo e siamo tutti attenzionati. Do il benvenuto a Zenoni, che ho seguito spesso con la sua Berretti e a Budel, che si è approcciato con umiltà, professionalità e carica”.

Damiano Zenoni: “Ringrazio la società, dal presidente al direttore, per questa grande occasione che per me è un sogno. Sono a totale disposizione, sperando di dare una grossa mano. Mercoledì è fondamentale passare il turno, dobbiamo remare tutti dalla stessa parte”.