Tre punti importanti per ripartire e dare fiducia

18-01-2020

Tre punti importanti per ripartire e dare fiducia

Si è da poco conclusa nella sala stampa dello stadio Turina, la conferenza al termine del match vinto per 1 a 0 con la Fermana. Oltre a mister Sottili, sono intervenuti l’autore del gol Tommaso Ceccarelli e Luca Baldassin.

Queste le loro dichiarazioni:

Mister Sottili:“Non è stata una prestazione brillantissima, però non abbiamo concesso nulla e noi qualche occasione l’abbiamo creata, per cui la legittimità della vittoria non è da mettere in discussione. Con i ragazzi mi confronterò sulla fluidità di manovra.”

“Sappiamo che possiamo far meglio, ma era importante fare risultato perché dà più colore a tutto: autostima, morale, ambiente.”

“Prestazione in crescendo di Vitturini. Eguelfi è un ragazzo serio e ha grandi margini di miglioramento. Sono contento di entrambi.”

“Abbiamo una partita ogni tre giorni adesso. Sono partite complicate ma faremo in modo che siano difficili anche per loro.”

“Reggiana squadra di tecnica e gamba importanti per la categoria. Hanno perso una sola partita e questo dimostra la loro solidità. Serve una partita di corsa e sostanza per tenere botta ad un avversario che fa di queste caratteristiche il proprio cavallo di battaglia, cosa che li ha resi forse la più bella rivelazione del girone.”

Luca Baldassin:“Sono contento perché dopo 9 mesi e mezzo sono tornato in campo e ho provato un’emozione fortissima, già da quando ho visto la maglia appesa negli spogliatoi. Far combaciare il mio ritorno con una vittoria, poi, è stato il massimo. Pian piano sto tornando al 100%.”

“In questo momento non è importante come arriva la vittoria, ma la vittoria in sé. Abbiamo sofferto ma l’abbiamo portata in fondo e alla fine abbiamo trovato il gol.”

I meriti sono di tutti. Siamo rimasti sempre sul pezzo e non abbiamo rischiato niente. Poi alla fine la ruota gira e siamo riusciti a trovare il gol nel finale.”

“La Coppa Italia è un trofeo importante, sia perché è comunque un riconoscimento a livello nazionale, sia perché ci può dare la possibilità di arrivare ai playoff in posizione avvantaggiata.”

Tommaso Ceccarelli:“L’anno non è iniziato bene perché ho avuto l’influenza, poi nel rientrare ho sentito un fastidio che, fortunatamente, non era niente di grave e ho recuperato in tempo per questa partita.”

“La punizione è stata rimpallata e me la sono ritrovata lì. Ho cercato di essere il più veloce possibile nel portarla via al difensore e calciare. Tre punti pesanti per ripartire e darci un po’ di fiducia, perché dobbiamo fare di più. Ripartiamo da qui.”

“Sto cercando di adattarmi ad una posizione diversa del campo e ho avuto qualche difficoltà, ma ora sto lavorando per essere più decisivo anche in mezzo al campo. Non mi basta il girone di andata che ho fatto, voglio dare di più.”