LA GIORNATA MONDIALE DELLA PREMATURITÀ

17-11-2020

LA GIORNATA MONDIALE DELLA PREMATURITÀ

La Giornata mondiale della prematurità (World Prematurity Day), riconosciuta dal Parlamento Europeo grazie all'impegno della EFCNI (European Foundation for the Care of Newborn Infants), è stata istituita nel 2008 per sensibilizzare sul tema dei neonati pretermine, richiamare il valore dell'assistenza e sottolineare l'importanza della prevenzione dei fattori di rischio che possono favorire il verificarsi della prematurità.

La prematurità rappresenta la prima causa di morte sia in epoca neonatale che pediatrica sotto i 5 anni di vita. Nel 2019 sono morti 2 milioni e 500 mila neonati e di questi il 34% erano neonati.

Un bambino viene definito prematuro se nato prima della 37esima settimana di gestazione e può, fin dai primi istanti di vita, necessitare di terapie intensive neonatali adeguate a supportare gli organi e gli apparati, non ancora capaci di adattarsi alla vita fuori dal grembo materno. In particolare, l'assistenza e le cure per garantire la sopravvivenza e per rifdurre le possibili disabilità future sono fondamentali per quelli più piccoli, chiamati "molto pretermine" o "estremamente pretermine" (rispettivamente sotto le 32 o le 28 settimane di gestazione).

In Italia, i neonati pretermine costituiscono il 10% delle nascite totali, incidendo sulla mortalità neonatale per il 50% e su quella infantile per il 40% (dati 2015-2017 sistema Neonatal network - Società italiana di neonatologia).

In occasione di questa giornata Fondazione Poliambulanza si illumina di viola e ospita una mostra fotografica che, attraverso scatti di neonati pretermine, celebra la forza della vita con l’augurio che ciascuno di noi possa trovare la spinta per non arrendersi mai, soprattutto in questo anno 2020.

FERALPISALÒ E LA CHARITY PARTNERSHIP CON MAMI VOICE

I Leoni del Garda hanno attivato una collaborazione con Mami Voice (il sistema che utilizza la vibrazione per riprodurre il suono ed introdurre la voce registrata della madre nelle termoculle per neonati prematuri, in modo che percepiscano le vibrazioni come nel ventre materno: https://mamivoice.com), fondazione alla quale hanno già donato un apparecchio oggi in uso nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale di Fondazione Poliambulanza .

Allo stesso progetto abbiamo deciso di devolvere il rateo non goduto degli abbonamenti 2018/2019 che i tifosi decideranno di lasciare al club (scadenza 30 novembre).

Per maggiori informazioni sulla Terapia Intensiva Neonatale di Fondazione Poliambulanza

https://www.poliambulanza.it/dipartimenti/dipartimento-salute-della-mamma-e-bambino/uo-terapia-intensiva-neonatale-e-neonatologia