Feralpisalò-Pordenone 3-1: le interviste post-partita

12-05-2018

#feralpisalò #prima squadra
feralpisalo pordenone

SALÒ - Grande gioia e soddisfazione traspare dalle parole dei protagonisti al termine del match tra Feralpisalò e Pordenone. Ecco i commenti a seguito del match. 



PRESIDENTE GIUSEPPE PASINI

E' la prima volta che passiamo il turno playoff. E' un bel risultato per la nostra giovane società. Martedì andremo a disputare una partita contro una squadra che avrà due risultati su tre a disposizione. Se andremo là facendo la stessa gara fatta col Pordenone tutto è possibile. Abbiamo sofferto nei primi minuti, perché loro avevano bisogno di sbloccare la gara. Nel pareggiare la partita, ci siamo ritrovati: Mattia Marchi ha fatto la differenza e abbiamo portato a casa un bel risultato. Un plauso ai nostri tifosi: sono stati bravissimi.


MISTER DOMENICO TOSCANO

E' stata una bellissima serata soprattutto per i ragazzi, per quello che mi fanno vedere ogni giorno. Non era facile battere il Pordenone, che era una delle squadre più forti del campionato anche se è arrivata dietro in classifica. Ho sempre pensato che la squadra potesse fare una grande prestazione: è da un mese che ho visto la crescita. Con questa voglia e disponibilità gli episodi riesci a portarli dalla tua parte. Nell'ultimo mese forse non era andato bene, ma questa è una squadra consapevole dei suoi limiti e dei suoi pregi.

Albinoleffe? Ai playoff sarà una partita diversa dall'ultima. Non pensiamo a quello che è successo in campionato. I dettagli faranno la differenza.

MATTIA MARCHI 

Sono contento che ho segnato due gol, che sono serviti per il passaggio del turno. Le partite contano un po' di più perché siamo ai playoff. Era importante passare il turno. Assist? Ben vengano. Non conta chi fa gol, l'importante è farli in questi turni. Albinoleffe, obbligo di vittoria? Possiamo solo vincere, siamo motivatissimi e andremo là con la volontà di riuscirci. Vogliamo prenderci una rivincita dell'ultima partita fatta là qualche settimana fa.  


DAVIDE RAFFAELLO

Vengo da due anni non facili. Il gol però passa in secondo piano, perché abbiamo fatto una grande gara di squadra. Ed era questo l'importante: dopo il gol subito, abbiamo rimesso in equilibrio la gara per poi giocare con più spensieratezza nel secondo tempo. Mattia Marchi è stato bravissimo nell'assist. Albinoleffe? La partita di Bergamo è stata una delle peggiori: dovremo ricordarcela quando andremo in campo. 


PAOLO MARCHI

Sono contento per la squadra. Conoscevo gran parte dei giocatori del Pordenone: ho passato due stagioni con loro. Ho provato a riconquistare alcuni palloni un po' più alti. Magnaghi? Ha segnato su calcio d'angolo, diciamo che queste partite sono gli episodi a fare la differenza. Nel calcio un'alta percentuale dei gol vengono da palle inattive. Siamo stati compatti: in ripartenza siamo riusciti a trovare gli spazi per poter andare in rete. Abbiamo rischiato poco, anche quando hanno messo tanti attaccanti in area.