Il gol non arriva: è 0-0 col Renate | TABELLINO

22-12-2018

#feralpisalò #prima squadra
feralpisalo renate

SALÒ - Un passo in avanti a livello di prestazione. Ma il gol non è ancora tornato. Ed ecco che dopo due anni consecutivi in cui la Feralpisalò si era regalata la vittoria prenatalizia, i Leoni del Garda masticano amaro nel post della sfida col Renate. Perché le occasioni ci sono state ma non abbastanza per potersi sbloccare. 

LA PARTITA - Partita equilibrata fin dalle primissime battute. L'occasione migliore del primo tempo ce l'ha Parodi sul destro, ma la sua conclusione viene ribattuta. Poco prima Mattia Marchi aveva avuto sui piedi la possibile battuta a rete ma il tentativo di suggerimento per Guerra, ancor meglio appostato, è stato deviato in corner. Nella ripresa l'occasione migliore è sulla testa di Ferretti.Tanti però gli episodi contestati tra i due tempi: al 15' un braccio di Teso scatena le proteste verdeblu, mentre nella ripresa prima è il Renate a protestare e nel finale ancora la Feralpisalò con un altro fallo di mano dubbio sugli sviluppi di corner.

I Leoni del Garda torneranno in campo mercoledì 26 dicembre alle ore 14.30 contro il Pordenone. 


IL TABELLINO 


FERALPISALÒ: Livieri; Legati, Magnino, Marchi P. (30' st Canini); Vita, Hergheligiu (14' st Martin), Pesce, Scarsella (39' st Ambro), Parodi; Guerra (14' st Ferretti), Marchi M. A disposizione: Arrighi, De Lucia, Mordini, Dametto, Caracciolo, Corsinelli, Tantardini, Moraschi. All. Toscano

RENATE: Cincilla, Pavan, Teso, Anghileri, Simonetti, Gomez (27' st Spagnoli), Piscopo, Saporetti, Vannucci, Venitucci (14' st Finocchio), Rada. A disposizione: Lazzaroni, Doninelli, Pattarello, Caccin, Frabotta, Rossetti, Pennati. All. Diana

Gol: nessuno

Ammoniti: Piscopo (R), Legati (F), Rada (R), Martin (F)

Espulsi: nessuno 

Recupero: 0 + 4'  

Angoli: 7 - 4 

Spettatori: 599