Toscano: ''Ritrovato lo spirito. Ho un gruppo fantastico'' | INTERVISTE

26-12-2018

#feralpisalò #prima squadra
toscano

SALÒ - Prestazione positiva al di là di un risultato che non è stato totalmente premiante. La Feralpisalò non perde, anzi va vicina alla vittoria. Ma a Pordenone è un pari che rilancia lo spirito dei Leoni del Garda, che girano a quota 27 il girone di andata. 

Ecco le parole di mister Toscano e dei calciatori Guerra e Legati. 


PORDENONE-FERALPISALÒ: LE INTERVISTE POST-PARTITA

DOMENICO TOSCANO 

Nel miglior momento nostro abbiamo preso il gol del pareggio. Nel miglior momento loro abbiamo fatto due gol. Resta un po' di amaro in bocca. Siamo stati molto sfortunati a subire il secondo gol, ma quello che mi conforta è di aver ritrovato lo spirito di squadra. Dobbiamo ripartire da questa prestazione a prescindere dal risultato. Siamo venuti qui contro una squadra sfortunata a fare la nostra partita. Ripartiamo da Pordenone, l'ho detto ai ragazzi a fine partita. 

Partita? E' stato uno spot importante per questa categoria. Abbiamo giocato a viso aperto senza fare calcoli. Abbraccio? Ho sempre detto che ho un gruppo fantastico a disposizione, con pregi e difetti. Ma sul  rapporto che si è instaurato con loro non ho nessun dubbio: mi ha fatto piacere l'abbraccio ma non ce n'era bisogna. C'è stima reciproca tra me e loro. 


ELIA LEGATI

Onestamente riesco a essere contento solo per la reazione. Però c'è da dire che già quando eravamo in svantaggio c'era la convinzione di essere presenti e sul pezzo: abbiamo giocato contro la prima alla pari, nonostante avessimo difficoltà mentali più che di valori. Veniamo da un momento difficile: l'abbiamo ribaltata, però quando succedono questi episodi le partite le dobbiamo vincere. Purtroppo è successo l'episodio del secondo gol subito... peccato perché eravamo anche posizionati bene. Ho preso Dametto in faccia e il pallone è andato dentro. Rimane il rammarico, perché avevamo assaporato la vittoria che voleva dire tanto. Non solo per la classifica. Sarebbe stato un bel Santo Stefano, ma va bene così guardiamo alla prossima gara. 


SIMONE GUERRA

Ho attraversato un periodo non facile, ma come ha detto il mister mi sono ritrovato. Sono sicuro di ripartire da qua e spero di continuare così. Gol? Conta, anche se quello di Ravenna serviva per sbloccare l'anno. Dobbiamo lavorare sull'attenzione e sui dettagli. Abbiamo lasciato andare questa occasione: siamo stati molto bravi a rimetterla in gioco, peccato per il pareggio.