Toscano: ''Vittoria non casuale. Ora siamo più consapevoli''.

12-02-2019

#feralpisalò #prima squadra
domenico toscano

Un successo importante per proseguire la rincorsa ai piani alti della classifica. A Rimini la Feralpisalò ottiene tre punti e la quinta vittoria consecutiva che proiettano i verdeblu al terzo posto. Ecco le parole al termine del match in sala stampa. 



MISTER DOMENICO TOSCANO


Vincere qui su un campo così difficile ti dà più consapevolezza di quello che stiamo facendo. Faccio un plauso ai ragazzi che sono rimasti in partita e sono entrati con un piglio diverso nel secondo tempo. Hanno vinto con merito: oggi era una tappa importante. Da sedici mesi non vinceva nessuno su questo campo. Siamo stati bravi a mettere la squadra avversaria nella sua metà campo. Insistendo e mettendo l'intensità giusta, siamo riusciti a sbloccarla. Sono contento che sia tornato al gol anche Mattia, l'ha dimostrato come gli altri che sono entrati. Maiorino? Già nel primo tempo aveva avuto qualche occasione. Gli ho detto di essere più sereno quando è tra le linee. Diventa pericoloso quando riesce a liberarsi, deve crederci di più in quelle situazioni. La quinta vittoria non è casuale: c'è una preparazione diversa alle partita. Quando lo facciamo bene riusciamo a portare gli episodi dalla nostra parte. Rigore? Molto ma molto dubbio. Per fortuna è stato ininfluente. 



MATTIA MARCHI 

Rimini? Si vede che c'è qualcosa di particolare. Avrei voluto fare tre giri di campo per esultare, ma giocando qui non avrei mai potuto: sono nato e cresciuto a Rimini, ero felice ma era la prima volta che giocavo da avversario. Avevo gli amici, i genitori e mio cugino. Mister mi ha sempre reso partecipe facendomi entrare in qualsiasi occasione a prescindere dal risultato. 


LUCA MAGNINO

Sono contento di poter aiutare la squadra in più situazioni: era da un po' che non giocavo a centrocampo. Era importantissimo continuare questa striscia di vittorie, a Rimini dove nessuno aveva mai vinto. Ce l'ha detto il mister prima della partita e questo ci ha caricato: è un traguardo importante ma dobbiamo subito guardare alla prossima partita. Primo tempo loro sono partiti bene, noi eravamo un po' bloccati: abbiamo resistito, bravo De Lucia che ha fatto due parate e nella ripresa siamo stati determinati nelle occasioni da gol. Preparazione?  Abbiamo lavorato bene fin da gennaio: nel secondo tempo veniamo fuori, stiamo bene fisicamente e mentalmente.