Nasce il progetto

18-10-2019

progetto 10 e lode

Da lunedì 28 ottobre inizierà un percorso strutturato, un'opportunità importante per avere una formazione completa dedicato a tutti i tecnici o aspiranti tali che vogliono acquisire maggiori requisiti possibili. 

I migliori corsisti potrebbero essere selezionati da Feralpisalò per iniziative e progetti interni al club. 

All'area tecnico-tattica sul campo, saranno alternati approfondimenti con professionisti Feralpisalò su: preparazione fisico-atletica, scouting, psicologia, area medica, comunicazione, regolamento e organizzazione. Un'occasione per tutte le società affiliate ai verdeblù ma non solo: il corso è aperto a tutti. Per informazioni contattare Pietro Lodi (responsabile affiliazioni e progetti speciali Feralpisalò) al 339 438 0389.

"E' un progetto che dà una grande possibilità a tutti coloro che vogliono intraprendere l'attività da allenatore, ma che attualmente non hanno i requisiti per entrare nel bando corso allenatori indetto dalla FIGC - spiega Pietro Lodi, responsabile affiliazioni e progetti speciali Feralpisalò.

Siamo la prima società professionistica in Italia ad offrire un servizio così completo e formativo. Il corso abbraccia diverse aree di competenza: tecnico-tattica dedicata principalmente all'attività di base, partendo dall'accoglimento dei ragazzi al campo, passando dai gesti tecnici fino a nozioni di tattica individuale e collettiva. Area fisico atletica attraverso lo sviluppo delle attività motorie, da quelle coordinative a quelle condizionali, che abbiano come comune presupposto l’utilizzo della palla. Area scouting, come capire quando un giovane calciatore ha potenzialità di accrescimento e formazione. Organizzazione di una rete scoutig di osservatori e segnalatori. 

Area psicologica, l’importanza di fare uno sport che fa bene e di un allenatore che sia prima di tutto educatore mettendo al centro la relazione tra allenatore-atleta e la conoscenza delle caratteristiche ed esigenze che richiedono le fasce d’età che si vanno ad allenare. Area Medica: primo intervento sul campo e la corretta alimentazione per un giovane calciatore. 

Area regolamento di gioco e codice etico un arbitro illustrerà le nozioni sul regolamento di gioco, anche alla luce delle nuove normative, codice etico e fard-play. Area Comunicazione: l'evoluzione della comunicazione sportiva tramite la scelta di un linguaggio non ostile, gestione profili social e rapporto con le famiglie. 

Sono 35 ore di corso che si terranno nella sala dell'oratorio di Bovezzo, che permettono di offrire a tutti gli allenatori che operano nei settori giovanili strumenti operativi che permettano loro di svolgere sedute di allenamento complete e soprattutto specifiche per le varie fasce di età. Parte teorica in aula e pratica sul campo con calciatori di categoria".

35 ORE TOTALI (due lunedì sera al mese e un sabato mattina al mese)

25 ORE DI TEORIA IN AULA

10 ORE DI PRATICA SUL CAMPO

PROVA FINALE - ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE