Bravi i ragazzi ad arrabbiarsi e reagire: grande segno di maturità

27-11-2019

Bravi i ragazzi ad arrabbiarsi e reagire: grande segno di maturità

Si è da poco conclusa nella sala stampa dello stadio Turina, la conferenza a seguito del match di Coppa Italia che ha visto i Leoni del Garda trionfare per 3 a 2 contro la Pro Partia, accedendo ai quarti di finale. 

È intervenuto, oltre a mister Stefano Sottili, Luca Liverani, resosi protagonista con il rigore parato sul 2 a 2.

Queste, le loro dichiarazioni:

Mister Sottili:”Il lieto fine ti porta ad essere più soddisfatto per la rimonta, ma l’analisi va fatta in maniera obbiettiva. Nel primo tempo abbiamo sbagliato qualche situazione che avevamo preparato in allenamento.” 

“Venivamo dalla sconfitta di San Benedetto e dopo 9 minuti ci siamo trovati sotto per 2 a 0, rischiavi di non riprenderla più. Invece i ragazzi hanno cominciato a reagire e ad “arrabbiarsi” ed il risultato è arrivato.”

“L’aspetto in assoluto più positivo è stato la reazione della squadra rispetto a domenica scorsa. Anche chi aveva brillato meno ha sfoderato un’ottima prestazione. Questo è segno di maturità.”

“La Pro Patria ha eliminato il Monza che forse è la squadra più attrezzata della serie C. Hanno fatto bene la fase difensiva e ci hanno fatto correre tanto senza palla. Riuscire a non andare ai supplementari è stato fondamentale. Una vittoria rocambolesca dove abbiamo saputo anche soffrire.” ”


Luca Liverani:”Con il mister, il nostro preparatore dei portieri Orlandi, De Lucia e Spezia studiamo anche queste situazioni. Il lavoro paga e sono contento di aver fatto una parata così importante.”

“Sul primo gol è stato bravo Parker. Il secondo arriva da un errore nostro ma è stato rapido anche Defendi ad approfittarne. Non un ottimo approccio, dobbiamo migliorare, ma siamo stati bravi a recuperare e ribaltare il risultato. Ci abbiamo creduto fino alla fine.”