Bentornato, Luca!

31-01-2020

Bentornato, Luca!

Bentornato, Luca. Il suo gol a Reggio Emilia ci aprì le porte – inedite – dei Playoff. Quell’anno (stagione 2013/2014) gioimmo 13 volte grazie a lui. Ragazzo umile e determinato. La Lanterna nel Dna con i suoi 191 centimetri. La stagione precedente segnò 3 gol. Ma firmò una doppietta nello storico match contro il “grande Lecce” appena sceso dalla A e travolto 4-0 dai leoni del Garda al Turina.

Bentornato, Luca. La sua doppietta interna con la Regia segnò uno dei momenti più belli del calcio verdeblù. Non si fece intimidire dalla vicinanza a casa e autografò il match con un’acrobazia a Chiavari. Di testa, di sinistro, da rapace. 

Bentornato, Luca. Dopo Salò il salto in B, la scelta di sfidare l’estero dove per un po’ sei stato Miracolì, con l’accento finale. L’avventura in Toscana e la riconferma alla Samb. Un po’ di sfortuna a Brescia, poi la Sicilia e l’altro lago. Sempre in nome del gol, della determinazione, della gentilezza. Riparti da casa. Riparti con noi.

Bentornato, Luca.