LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DI BERGONZI E BROGNI

29-10-2020

bergonzi brogni presentazione feralpisalò kymco

Presentati ufficialmente alla stampa questa mattina, al Turina, Federico Bergonzi e Giorgio Brogni. Presenti, oltre ai ragazzi, il DS Oscar Magoni e Luca Paletti, direttore dell’ufficio tecnico di Kymco, partner verdeblù.

Le loro parole:

Oscar Magoni: “Due prospetti importanti, che hanno già esperienze europee e di nazionale, sui quali abbiamo puntato per la loro crescita sia come giocatori che come uomini. Sono due bravissimi ragazzi che si sono messi subito a disposizione di società, mister e squadra.”

Giorgio Brogni: “Ringrazio innanzitutto il Presidente Pasini ed il DS Magoni per la grande opportunità. Sono molto soddisfatto perché già dal primo giorno sono stato accolto bene e ho avuto modo di toccare con mano la serietà della società e del gruppo.”

“Quest’anno è un anno zero, sia per noi che per la società. Sarà nostro compito ripagare questa fiducia ogni giorno. Possiamo toglierci tante soddisfazioni continuando a lavorare così.”

“Sono concentrato sul presente. Ogni giorno voglio dare il massimo per trovare sempre più spazio qui. Ringrazio anche i più “grandi” perché ci stanno dando consigli preziosi.”

“Il passo tra la primavera e la Serie C è completamente diverso e all’inizio la differenza la senti. Piano piano, tuttavia, mi sono ambientato e penso che possiamo fare molto bene.”

Federico Bergonzi: “Mi accodo ai ringraziamenti al Presidente Pasini e al DS per l’opportunità di giocare in una squadra così blasonata e che da quest’anno ha deciso di puntare sui giovani.”

“Non mi aspettavo di giocare sin da subito, perché sinceramente ho sentito tanto il salto di categoria. Sono però contento di aver iniziato così, perché è frutto di un lavoro costante in settimana con il mister e lo staff. Da due mesi a questa parte, facciamo anche sedute extra per migliorare alcuni aspetti.”

Il mister ha preso noi giovani sotto la propria ala e lavora tanto con noi. È veramente competente e come lui, tutto il suo staff. Riescono a tirar fuori il meglio da noi.”