Mestre-Feralpisalò: le parole di mister Beggi alla vigilia

23-02-2018

#feralpisalò #prima squadra
cesare beggi

SALÒ - Post-rifinitura, i Leoni del Garda hanno preso la via di Portogruaro dove domani si giocherà il 27° turno del campionato di Serie C. A parlare della partita Mestre-Feralpisalò, in questa giornata di vigilia, è stato mister Cesare Beggi. Ecco le parole del tecnico a meno di 24 ore dal match. 


MESTRE-FERALPISALÒ: LE PAROLE DI MISTER BEGGI ALLA VIGILIA

Il rammarico per la partita col Teramo c'è stato. Abbiamo analizzato la partita e sono convinto che gli errori commessi non si verificheranno più. In settimana la squadra ha lavorato bene, c'è chi ha avuto qualche problema fisico. Rocca? Non ci sarà, ma abbiamo provato diverse soluzioni: ci sono Magnino, Staiti e Gamarra, sul quale voglio spendere due parole perché si sta allenando benissimo con un atteggiamento esemplare e spero di poter ritagliare uno spazio anche per lui. In questa partita mancheranno anche Ferretti, a causa di una sindrome influenzale, ed Emerson. 

Rientra a disposizione Paolo Marchi, convocato per la prima volta a distanza di diversi mesi. E' una bella notizia e siamo contenti che sia tornato con noi.  

Mestre? E' una bellissima squadra, dal punto di vista della qualità del gioco la ritengo tra le migliori del girone. Hanno delle belle idee di gioco, che mettono in campo con serenità. Ci aspetta una partita difficile, che andrà giocata con personalità e senza aver paura dei loro pregi cercando di mettere in evidenza i nostri. Il Mestre ha dei singoli importanti, come Perna e Neto Pereira che è uno degli attaccanti più forti che ho visto negli ultimi anni. Ha giocatori di volontà e dedizione, con appunto elementi di qualità: questo mix fa di loro una squadra pericolosa.