Under 16 femminile: buon test contro le danesi dello Hjemly

23-03-2018

#feralpisalò #under 16 #settore giovanile #femminile
under 16 feralpisalo hjemly

SALÒ - Una bella prova per continuare il proprio processo di crescita. Nella serata di giovedì 22 marzo è andato in scena il test amichevole tra le Allieve della Feralpisalò e la rappresentativa dello Hjemly idrætsefterskole, squadra danese facente parte di un college scolastico dedicato alla pratica sportiva e con diverse discipline – maschili e femminili – all’interno della propria attività. In Italia per un tour, caratterizzato da diverse uscite contro le squadre del nord Italia, le ragazze danesi hanno incrociato sulla loro strada anche le Leoncine del Garda. La partita ha visto prevalere la formazione ospite, guidata da una vecchia conoscenza del calcio femminile italiano ovvero Merete Pedersen, un anno con la squadra sarda della Torres. Il punteggio al termine del match è stato di 2-0 in favore delle ospiti. Un risultato che, al di là della sconfitta, conferma quanto di buono stanno facendo vedere le ragazze che, non più tardi di domenica scorsa, hanno saputo vincere largamente (5-0) il proprio match di campionato contro il Football Milan Ladies. Mister Brusatore non esita a far emergere il valore di queste tappe di maturazione del proprio team: «Credo che sia stata una delle partite più brillanti che hanno fatto le ragazze e direi che l’hanno fatta solo con l’Inter fuori casa. Contro lo Hjemly, nel complesso abbiamo giocato una bella partita, fatta bene dal punto di vista di corsa e velocità di gioco. Sono molto soddisfatto. Credo che le motivazioni facciano sempre la differenza».

Questo primo anno non è stato facile, dal punto di vista dei risultati, ma le ragazze si sono sempre impegnate e il percorso affrontato è stato di crescita costante. E' bene ricordare che le Allieve hanno iniziato a giocare da quest'anno a undici: «Abbiamo preso confidenza con il campionato - conclude mister Brusatore  -, anche perché passare da un calcio a sette a quello a undici da un anno all’altro non è stato facile. Sono soddisfatto di queste prestazioni»