Berretti, Feralpisalò alla prima storica semifinale! Battuto il Santarcangelo 3-1 | TABELLINO

05-06-2018

#feralpisalò #berretti #settore giovanile
berretti feralpisalo

SANTARCANGELO DI ROMAGNA - Missione compiuta. A pieni voti. La Feralpisalò sbanca il "Valentino Mazzola" di Santarcangelo e ottiene l'accesso alle semifinali del campionato Berretti. I ragazzi di mister Zenoni bissano il risultato della gara d'andata con lo stesso punteggio: finisce infatti 3-1 anche in Romagna, con il team verdeblu a festeggiare il traguardo storico per il Club verdeblu che per la prima volta nella sua storia entra nelle Final Four. A contendersi la finale ci sarà il Renate, che ha battuto 2-1 la Reggiana nella sfida casalinga (andata 0-0).

Le due partite sono ravvicinate: il primo round è previsto per venerdì 8, a Renate, mentre lunedì 11 giugno si svolgerà la gara di ritorno casalinga. Gli orari (e la sede per la gara di ritorno) sono in fase di definizione. 


LA PARTITA - Dopo il 3-1 dell'andata la Feralpisalò non si limita a difendere il risultato. I baby Leoni del Garda superano i gialloblu anche nel secondo round, contenendo le avanzate dei padroni di casa che caratterizzano la prima frazione e imponendosi sulla distanza. La Feralpisalò con determinazione riesce a portarsi in vantaggio prima dell'intervallo con il solito Moraschi che, dopo aver difeso il pallone dalla pressione degli avversari, col mancino ha mirato sul primo palo. Il doppio vantaggio arriva a pochi secondi dall'inizio della ripresa, questa volta con Hergheligiu: il centrocampista stoppa di petto, salta il diretto avversario e col destro conclude in diagonale. Il Santarcangelo non demorde e prova a rientrare in partita, segnando il gol dell'1-2. Con gli avversari sbilanciati, la Feralpisalò trova spazio per segnare la terza rete: l'azione viene alimentata ancora da Hergheligiu che percorre il campo centralmente e fa filtrare il pallone per Fyshku, il quale finta di calciare col destro e rientra col mancino piazzando la palla sul secondo palo. Il 3-1 fa calare il sipario sulla gara e sulla qualificazione. Feralpisalò avanti, con merito. 


LE PAROLE DEL MISTER - Tanta soddisfazione per mister Zenoni al termine del match: "E' andata bene. Abbiamo sofferto un po' nel primo tempo, ma siamo usciti alla distanza. Bravi i ragazzi a stare concentrati e a saper soffrire in avvio di gara. Nel secondo tempo forse avremmo meritato qualcosa di più, perché il Santarcangelo ha lasciato spazio e non ne abbiamo approfittato. Il risultato di oggi e la qualificazione sono meritati. Essere arrivati fin qui è motivo di orgoglio per tutti noi. Abbiamo sempre detto che volevamo andare più avanti possibile e ora siamo qui a giocarci una semifinale. Sarà dura, perché si gioca ogni tre giorni, ma caldo e stanchezza ci saranno per tutti. In finale ci andrà chi arriverà pronto a queste sfide. Noi dovremo giocare a viso aperto, ma stando attenti a non compromettere niente nella prima gara. La nostra squadra può vincere in qualsiasi campo, lo abbiamo dimostrato anche oggi. 

Renate? Era in un girone diverso quindi li conosciamo poco. Prima di tutto però dobbiamo guardare a noi stessi. Con le nostre qualità siamo arrivati fin qui, ma se la prestazione è sotto tono chiunque incontri è capace di metterti in difficoltà. Troveremo una squadra competitiva. Ogni squadra arrivata fin qui ha chance per vincere il torneo".  


IL TABELLINO 

SANTARCANGELO: Battistini, Miori, Greco, Fuchi (14' st Gessaroli), Guglielmi, Giacobbi, Peroni, Fusi (14' st Crescentini), Arrondini, Scarponi (14' st Guarino), Pigozzi (19' st Ghiggini). A disposizione: Forti, Di Gennaro, Alvisi, Zanni, Morri, Angelini, Marchini. All. Fusi

FERALPISALÒ: Valtorta, Piazza, Lirli, Faccioli, Bacchin (33' st Chimini), Kwarteng, Pasotti, Hergheligiu, Moraschi (10' st Tanghetti), Bertoli (25' st Fyshku), Turlini (10' st Kopani). A disposizione: Spezia, Bertini, Bonometti, Poliani, Fontana, Bosetti. All. Zenoni

Gol: 39' Moraschi (F), 46' Hergheligiu (F), 61' Crescentini (S), 80' Fyshku (F)