Supercoppa Berretti, sfuma il double. Vince il Sassuolo, Feralpisalò a testa alta! | TABELLINO

16-06-2018

#feralpisalò #settore giovanile #berretti
supercoppa berretti

FRANCAVILLA AL MARE - Non riesce il double ai baby Leoni del Garda. La Berretti Campione d'Italia di Serie C si arrende al Sassuolo, che aveva vinto il titolo tra le squadre di Serie A nell'ambito della stessa categoria. I ragazzi di mister Zenoni escono comunque a testa altissima.

LA PARTITA - Partita sotto ritmo nel primo tempo, con gli emiliani capaci di portarsi in vantaggio nella prima frazione e sfiorare il raddoppio prima della fine del primo tempo, con Valtorta protagonista con un rigore parato ad Aurelio prima del duplice fischio. Nella ripresa, la Feralpisalò cresce e produce tre occasioni, la più importante con Tanghetti che a 7' dalla fine non trova lo specchio dopo essersi ritrovato  da solo davanti al portiere neroverde. Ne ha approfittato così il Sassuolo, trovando il raddoppio con Raspadori con un tiro dal limite dell'area e con lo stesso Aurelio che ha messo in rete al termine di un'azione offensiva condotta sulla corsia mancina. La Supercoppa Berretti termina 0-3 e con essa la stagione dei baby Leoni del Garda. La più bella di sempre. 


BERRETTI, FERALPISALÒ-SASSUOLO: LE INTERVISTE POST-GARA


PIETRO STRADA

"Siamo partiti l'8 di agosto consapevoli di avere una buona squadra ma arrivare fino in fondo e vincere lo scudetto era il sogno nel cassetto. Si è realizzato. L'anno scorso eravamo stati eliminati in modo rocambolesco: potevamo fare qualcosa di importante già in passato. Detto ciò credo che il successo del campionato sia pienamente meritato: nelle fasi finali non abbiamo mai perso, vincendo in maniera convincente sia nel girone che nei turni a eliminazione diretta. Solo l'Inter ci è stata superiore nella stagione regolare. E' stato un anno splendido, coronato con un trofeo storico per la Feralpisalò e per tutto il movimento". 


DAMIANO ZENONI

"Nonostante la vittoria e i successivi festeggiamenti abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. I ragazzi sono andati, anche oggi, oltre le mie aspettative. Abbiamo fatto una bella partita contro una squadra comunque più forte di noi: l'abbiamo tenuta aperta fino alla fine, con la possibilità di pareggiarla. Abbiamo preso due gol negli ultimi minuti, ma la cosa che mi fa più piacere è che tutti hanno messo in campo tutte le energie che avevano, raschiando il fondo del barile. Ringrazio nuovamente la Società, i ragazzi e lo staff. Si terranno questo ricordo per sempre: vincere il campionato non era cosa semplice. Ce l'abbiamo fatta e ce la godiamo". 



IL TABELLINO 

FERALPISALÒ: Valtorta, Piazza (12' st Bosetti), Bonometti (18' st Bertini), Faccioli (12' st Poliani), Lirli, Kwarteng, Kopani (1' st Russo), Hergheligiu, Moraschi (1' st Fyshku), Tanghetti, Turlini. A disposizione: Spezia, Chimini, Bertoli, Fontana. All. Zenoni

SASSUOLO: Turati, Agnelli (35' st Castelluzzo), Aurelio, Ghion (1' st Giordano), Dembacaj, Ferraresi, Carrozza (43' st Crescenzi), Fiorini (1' st Artioli), Raspadori, Bartoli (14' st Mattioli), Ahmetaj. A disposizione: Montanari, Merli, Pilati, Solla, Tzvetkov, Malpeli, Baietti. All. Morrone 

Gol: 40' Raspadori (S), 39' st Raspadori (S), 43' st Aurelio (S)

Note: al 44' Valtorta (F) respinge rigore ad Aurelio (S)